Francesco Appeso: “per me Grottaglie è una questione di cuore”

 “Per me Grottaglie è una questione di cuore”

Le dichiarazioni di Francesco Appeso.

Quest’anno sono andati via diversi “big”, senti il peso della responsabilità

“Ho imparato tanto dai compagni che sono andati via ed in particolare l’anno scorso è stato fondamentale per la mia crescita. Oggi sono pronto ad assumermi le mie responsabilità all’interno del gruppo.

Come valuti questo gruppo di lavoro

E’ una squadra molto giovane, ha tanta voglia di stupire ed è assolutamente competitiva.

I nuovi arrivati sin da subito si sono integrati perfettamente, c’è grande armonia tra di noi.

Qual è il tuo stato di forma

Le quattro settimane di preparazione sono state pesanti, abbiamo lavorato tantissimo ma nonostante tutto ritengo che la mia condizione sia ottimale. Sono pronto per l’inizio del campionato.

Sei stato più volte provato come esterno offensivo, come ti trovi in questa nuova posizione

Mi trovo estremamente a mio agio, è stata una scelta concordata con il Mister. Già l’anno scorso ho avanzato il mio raggio d’azione con un buon bottino di reti (15) e spero di festeggiarne molte altre in questa stagione.

Che Grottaglie ci dobbiamo aspettare per l’esordio con il Noicattaro

Scenderemo in campo per dare la gioia della vittoria ai nostri tifosi ed a noi stessi. Abbiamo massimo rispetto di tutti gli avversari ma paura di nessuno, noi siamo il Grottaglie e giocheremo per vincere.

Giunto al quarto anno di permanenza cosa rappresenta per te il Grottaglie

Non ho mai messo in dubbio il mio rapporto con l’Ars et Labor perchè per me questi colori e questa città sono una questione di cuore. A Grottaglie mi sento a casa, percepisco il calore dei tifosi e di tutto l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *