U19, i biancoazzurri corsari a Locorotondo

Il Grottaglie U19  bello da vedere vince a Locorotondo per 2-0 e proietta la squadra di Santoro al vertice del Girone D. Pronti via e subito i biancoazzurri colpiscono un clamoroso palo con Cantoro. Il Locorotondo non punge mai grazie al gioco ordinato ed asfissiante degli ospiti che spegne sul nascere qualsiasi loro velleità offensiva. I biancoazzurri chiudono il primo tempo annotando sul tabellino ben 12 conclusioni verso la porta avversaria, zero per i locali. Il secondo tempo è tutta un’altra storia, dopo un primo tempo lezioso, iniziano ad offendere con più cattiveria ed infatti arriva al 65′ il meritato vantaggio con Masella che sugli sviluppi di un angolo gira in rete di testa imparabilmente. Il vantaggio galvanizza i biancoazzurri che continuano ad attaccare sfruttando al meglio gli spazi che inevitabilmente il Locorotondo ora concede e mette in ghiaccio l’incontro sempre con Masella che all’ 80′ non sbaglia davanti al portiere locale. Finisce quindi 2-0 tra le strette di mano dei contendenti. Un Grottaglie a due facce, lezioso e poco convinto nel primo tempo, determinato ed a tratti spumeggiante nella ripresa. Bene l’impatto dei subentrati che hanno consentito di mantenere alta l’intensità. Un plauso va al tecnico ed ai suoi collaboratori che con il loro duro lavoro stanno regalando un sogno alla Città delle Ceramiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *