Ars Et Labor Grottaglie: Luigi Galeandro, ‘Dedico la doppietta alla mia famiglia’

Il Grottaglie non fa sconti al “D’Amuri” ed al debutto in campionato batte il S. Vito con un rotondo 6 a 0. L’ attacante Luigi Galeandro, autore di una splendida doppietta, attacca cosi: “Il primo tempo non è stato facile giocare, la squadra brindisina rintanata nella propria metà campo ha concesso pochi spazi alla nostra manovra di gioco. Tuttavia, siamo riusciti con caparbietà a passare in vantaggio sul finire del primo tempo, poi nella seconda frazione di gioco siamo stati devastanti”.

Prima trasferta: “Domenica prossima non sarà una partita facile: la Don Bosco Manduria è una squadra molto giovane e veloce; vorranno sicuramente riscattare la sconfitta rimediata a Brindisi contro la Cedas”.

Prima doppietta: “Sono contento per la doppietta: per l’attaccante è sempre bello fare gol. D’altronde quest’anno vorrei segnare ancora di più della passata stagione, ma soprattutto voglio vincere il campionato che è la cosa più importante”.

Dedica: “Dedico la prima doppietta di questo campionato a mia moglie e ai miei splendidi bambini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *