IL PATRON LA VOLPE DISSOLVE I DUBBI

Dopo il trittico terribile di partite affrontato dall’Ars et Labor, da cui ci si aspettava di raccogliere maggiori punti, parla il patron La Volpe a chiarire alcuni punti e smentire certe voci di sottofondo circolate un pò in tutti gli angoli. Queste le sue parole:
Carmelo La Volpe: “Non vie è dubbio che tutti ci aspettavano, da queste tre gare, qualcosa in più di quanto raccolto. Il rammarico non è solo dei tifosi, anche noi siamo dispiaciuti e affranti, e tanti non sanno quanto. Ma senza andare troppo per le lunghe e per dissolvere eventuali dubbi circolati per la mente di qualcuno, le figure scelte ad inizio stagione per condurre il settore tecnico della prima squadra non si toccano e restano al loro posto, confermati. Dal preparatore dei portieri Degli Schiavi al Prof. Ducale, da mister Marinelli al Direttore Sportivo Ligorio, tutti confermati. Il Lavoro che stanno sviluppando è di quelli importanti e si associa a tutto l’impegno che i restanti elementi dell’organigramma stanno mettendo a monte perché le cose funzionino. Stiamo facendo tanti sacrifici, siamo una società solida, ben organizzata e perseguiremo gli obiettivi stagionali prefissati. Il nostro progetto è crescere, il nostro progetto è migliorarci e di conseguenza andremo avanti con questi uomini e con questa organizzazione. Un’eventuale rivisitazione dei ruoli, a meno di problematiche aggiuntive, potrà essere presa in considerazione a fine stagione quando tireremo le somme di quanto abbiamo ottenuto. Vorrei far notare che mancano ancora sette giornate alla fine del campionato, 21 punti a disposizione, e non vedo perché non dobbiamo crederci, certo la percentuale si è abbassata ma dobbiamo crederci. Domenica abbiamo un derby importante contro il Castellaneta ma prima ancora, domani, abbiamo una semifinale di Coppa, una competizione che rientra nei nostri obiettivi stagionali.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *