LA 22^ PER IL TM

La 22^ giornata ha incoronato capolista la Rutiglianese, ogni domenica c’è una nuova squadra in vetta, sorpassi e contro sorpassi con cinque squadre in 3 punti è questo il bello di un campionato equilibrato.

Il Manduria non riesce a fermare la Rutiglianese, i baresi con un goal per tempo vincono 2 a 0 e si ritrovano in testa scavalcando di botto Mottola e Conversano. Il Manduria nonostante la superiorità numerica non è riuscito ad equilibrare la partita, ha sbagliato un rigore e forse non gli è stato assegnato un goal. Il Rutigliano ha ringraziato ed è volato in vetta.

Un grande San Marzano ha messo in riga il Mottola. I padroni di casa hanno vinto 2 a 1 ma il bottino poteva anche essere piu largo. I rossoblu hanno messo alle corde il Mottola che solo nel secondo tempo ha reagito senza però ottenere nulla. Il San Marzano guadagna un po’ di terreno, non è matematicamente fuori dai Play-Off ed è una squadra che può fare risultato ovunque. Il Mottola perde derby e primato e domenica prossima ospiterà il mio Grottaglie nel match clou della 23^ giornata.

Il Brilla Campi vince facile contro il fanalino di coda Squinzano, conquista la quinta vittoria consecutiva e aggancia il Grottaglie al quarto posto. I leccesi sono rientrati prepotentemente nella lotta per vincere il campionato ma hanno anche un calendario che nelle prossime gare gli riserverà degli scontri un pò più impegnativi. Per quanto riguarda lo Squinzano credo che la retrocessione sia alle porte.

Il Locorotondo e il Capurso si dividono la posta in palio, un pareggio a reti inviolate che muove la classifica ma che forse non è l’ideale per i padroni di casa visti gli altri risultati. Il Capurso prosegue nel suo campionato regolare con la salvezza in tasca e un occhio i Play-Off.

Ad Erchie il Don Bosco Manduria si va a prendere tre punti pesanti. Nonostante in svantaggio i manduriani sono riusciti recuperare e vincere una gara delicata su un campo che negli ultimi tempi non è stato terreno di conquista. L’Erchie perde una buona occasione tra le mura amiche e rimane penultimo con il Savelletri che ha allungato.

Il Crispiano fa valere il fattore campo e si impone contro il San Vito per 2 a 0. Vittoria importante che permette ai gialloblu di staccarsi dal San Vito stesso e di recuperare terreno su Castellaneta e Locorotondo, ora rispettivamente a tre e a due punti di distacco. Il San Vito sente alle spalle il fiato del Savelletri. Domenica prossima il turno potrebbe essere favorevole ai crispianesi (gara contro lo Squinzano) visti gli impegni del Locorotondo contro il Brilla e del Castellaneta contro la Rutiglianese.

I brindisini del Savelletri, in rimonta, battono 3 a 2 il Castellaneta e salgono in classifica lasciando sempre più soli Erchie e Squinzano. Il Savelletri con orgoglio e tenacia è riuscito a prendersi tre punti davvero importanti mentre il Castellaneta, in crisi, si deve guardare le spalle con Crispiano e Locorotondo che si sono pericolosamente avvicinate. Domenica prossima gare difficilissime per tutte e due, il Savelletri andrà a San Vito, scontro diretto, e il Castellaneta ospiterà la capolista Rutiglianese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *