LA JUNIORES PERDE IL DERBY CON IL MARTINA

L’Ars et Labor Grottaglie esce sconfitta dal Pergolo per 5 a 2 contro i padroni di casa del Martina. Gara disturbata da un forte vento che ha disegnato e cambiato le traiettorie della sfera complicando le giocate dei ventidue in campo. Un successo largo quello del Martina che ha approfittato di alcune disattenzioni di reparto e individuali dei grottagliesi. Nonostante tutto, il Grottaglie ha giocato fino all’ultimo istante sfiorando diversi goal, soprattutto nella ripresa, che avrebbero potuto dare un altro volto al risultato. Il Martina, con la vittoria odierna, mantiene accese le speranze di chiudere in testa il girone anche se ridotte a lumicino vista la vittoria in trasferta del Crispiano sul terreno di Castellaneta. I martinesi nella prossima giornata dovrebbero vincere il confronto in casa del Lizzano e sperare in un colpo del Ginosa sul campo del Crispiano, se dovesse accadere si giocherebbero il primo posto nell’ultima giornata, quando al Pergolo sarà di scena proprio il Crispiano. Combinazione difficile da verificarsi viste le performance dei crispianesi ma comunque aritmeticamente probabile. Per il Grottaglie c’è invece un quinto posto di tutto rispetto, quasi inattaccabile, che rende comunque merito ad un gruppo di ragazzi che ha lavorato sodo, che ha espresso un calcio bello da vedere e che anche oggi ha mostrato al cospetto di un Martina, che nella ripresa, in favore di vento, ha giocato in contropiede perché costretto dal Grottaglie nella propria metà campo. Martina solido, ben disposto in campo e bravo a sfruttare le opportunità concessegli, di contro bravissimi anche i ragazzi di mister De Filippi che hanno giocato al calcio fino alla fine mostrandosi sempre all’altezza della situazione. Un campionato quello del Grottaglie che ha fondamentalmente centrato l’obiettivo stagionale, appunto quello della crescita tecnico-tattica dei giocatori con l’aggiunta di aver messo in luce elementi di valore e di buone prospettive future.

Tabellino
MARTINA – ARS ET LABOR GROTTAGLIE: 5 – 2

Formazioni
Martina: D’Amico, Raguso, Conte, De Vittorio, Ferri (Mannavola), Impedovo, Pizzigallo (Vinci), Fumo, Cristofaro, Serio (Marangi), Miola (Fasano). A disp. La Gurdia, Calianno, Maffei. All. D’Onghia.
Ars et Labor Grottaglie: Capobianco, Vozza (Giannetta), Suma, Castellano, Alfieri, Monanaro, Basile (Celini), Massafra (Catapano), Masella, Lentini, Camassa (Mero). A disp. Strusi, Damone, Darcante. All. De Filippi.

Marcatori: 2° e 40°pt Alfieri (G); 8° e 42°pt Serio (M); 15°pt, 3° e 44°st Cristofaro (M).

Ammoniti: Montanaro (G), Castellano (G), Giannetta (G), Miola (M), Raguso (M)

Espulsi: Mero (G)

Arbitro sig. Alessio Casula della sezione di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *